Fisica e Metafisica di Dio Particella o Brahmon

Brahm è una parola sanscrita e significa l’Essere Supremo o il Creatore. Il Brahmon è il termine usato per la sostanza più fine o l’ultimo elemento costitutivo della creazione. Brahmon è l’assoluto, sia il punto che il tutto in sé e rimane sempre in uno stato di perfetto equilibrio ed equilibrio armonioso.

Vibrazioni:

  • Tutto e tutto ciò che si crede esistente e non esistente in questa creazione è sempre in uno stato di vibrazione continua nello spazio.
  • La conoscenza organizzata delle regole scientifiche si basa su vibrazioni di vario genere come onde sonore, onde radio, micro onde, onde infrarosse, onde visibili, raggi ultravioletti-x-ray-gamma, onde elettromagnetiche ecc. Queste vibrazioni differiscono l’una dall’altra per la loro natura essenziale e le rispettive lunghezze d’onda.
  • Ogni tipo di vibrazione esiste come una serie continua di lunghezze d’onda all’interno di determinate estremità e con diverse proprietà ed energie.

Medio o spazio:

  • Le onde sono il movimento di vibrazioni ritmiche in un mezzo. Queste onde trasmettono la loro energia attraverso un mezzo/spazio/piano, che dovrebbe essere di natura elastica.
  • Esistono diversi mezzi o dimensioni dei piani che riempiono lo stesso spazio e si compenetrano l’un l’altro.
  • Ogni piano di esistenza ha un unico stato di vibrazione integrato attraverso il quale tutte le possibili vibrazioni dimensionali inferiori vengono derivate dal processo di differenziazione.
  • Ogni piano di vibrazione integrato ha un grado unico di elasticità e una frequenza, energia e lunghezza d’onda caratteristiche. L’elasticità e la sottigliezza della sostanza di base di un piano aumenta con l’ulteriore suddivisione del piano.
  • Più sottile è il mezzo, maggiore è l’energia/frequenza vibrazionale delle sue particelle.
  • La principale divisione della natura è costituita dalla Materia [Atoms and Ether]Energia [Astral and Mental]Coscienza [Buddhic and Nirvanic] e la Super Coscienza [God particle or Brahmon] aerei.

Diversi piani della natura:

Piano fisico o atomico:

L’atomo è un’unità di base della materia costituita da un nucleo denso e centrale circondato da una nuvola di elettroni caricati negativamente. Ogni atomo fisico vibra nel piano ionico delle particelle di etere.

Piano dell’etere:

Quando distruggiamo gli atomi otteniamo un insieme di unità che sono tutte identiche tranne che alcune sono positive e alcune negative conosciute come unità eteriche. L’etere è un mezzo che una volta avrebbe dovuto riempire tutto lo spazio e supportare la propagazione delle onde elettromagnetiche.

Piano astrale:

La suddivisione delle particelle di etere fornisce un’altra unità più fine e sottile di particelle astrali. Il piano astrale è il mondo delle passioni, delle emozioni e delle sensazioni. Tutti i sentimenti vibrano su questo piano. I sentimenti hanno una frequenza vibratoria più alta o più bassa. Questo piano cambia continuamente con le emozioni positive o negative della persona.

Piano mentale:

Quando le particelle astrali sono divise, troviamo particelle ancora più sottili e fini che sono ancora di natura materiale, quindi hanno un insieme caratteristico di energia vibrazionale, frequenza e lunghezza d’onda. Le onde del pensiero vibrano e viaggiano sul piano mentale. Questo piano cambia con i pensieri.

Piano Buddico:

Le particelle del pensiero sono di nuovo suddivise in particelle buddhiche. Su questo piano la psiche umana, la volontà e le intuizioni vibrano a frequenze ed energie molto alte.

Piano nirvanico:

Quando suddividiamo le particelle buddhiche otteniamo serie di particelle ancora più sottili note come piano nirvanico. Le particelle del piano nirvanico sono increspature di onde spirituali con frequenze tremende più elevate ed energie vibrazionali estreme. Possiamo percepire l’esistenza del piano nirvanico attraverso la mediazione, la devozione, la conoscenza o utilizzando diverse tecniche di trasformazione.

Particella di Dio o piano Brahmon:

La suddivisione del piano nirvanico è l’ultima divisione che ci dà il piano di Dio o il piano costituito da particelle di Brahmon. Brahmon è l’ultima o ultima divisione di qualsiasi materia, energia e coscienza. Le particelle di Brahmon hanno infinite energie e frequenze vibrazionali.

Le particelle di Brahmon sono gli ultimi mattoni dell’intero universo manifesto e non manifesto. Sono autodeterminati, integrati e liberi. Possono così produrre da loro una quantità infinita di coscienza, energia e materia.

Qualsiasi legge fisica, limitazione e fenomeno non si applica a Brahmon.

Leave a Comment

Your email address will not be published.