Aumentare la tua ricchezza aumentando la tua alfabetizzazione finanziaria

Forse il messaggio principale di papà ricco, papà povero è aumentare l’alfabetizzazione finanziaria di base. Forse dovrei dire alfabetizzazione finanziaria per l’uomo e la donna comuni. Il motivo per cui lo dico è perché i principi insegnati nel libro sono molto semplici: la finanza personale fondamentale. Alcune persone potrebbero anche dire che ciò che insegna Kiyosaki è pericolosamente semplicistico.

Penso che quelle persone manchino il punto. Se è vero che se vuoi costruire una ricchezza significativa, dovrai studiare finanza e affari in modo più approfondito, ciò che penso che “Papà ricco, papà povero” e “Quadrante del flusso di cassa” insegnino bene è una visione di alto livello di come il denaro scorre nella tua vita. E una delle prime cose che devi fare per iniziare ad accumulare ricchezza è capire e farti carico del tuo flusso di cassa.

Una volta compreso come creare denaro e comprendere il flusso, puoi iniziare a apportare modifiche da semplici a complesse per accumulare sempre più flussi di cassa. E proprio come l’acqua che scorre in un bicchiere inizia ad accumularsi, la tua ricchezza aumenterà e alla fine traboccherà di abbondanza.

Ecco alcuni dei punti chiave sull’alfabetizzazione finanziaria nel libro “Rich Dad”:

1) La tua più grande “ricchezza” non è il denaro. È il tuo stato d’animo, il tuo pensiero e la tua comprensione: un’educazione adeguata (non necessariamente convenzionale). Una volta che impari a fare un sacco di soldi, anche se qualcuno ti porta via tutto, hai ancora le conoscenze per ricrearlo e altro ancora. Ancora più importante, se hai una profonda conoscenza finanziaria, ci sono molte meno possibilità di perderla una volta creata. La lezione: investi tempo e denaro studiando come creare flussi positivi di flusso di cassa passivo.

2) Non conta solo quanti soldi guadagni, ma quanto tieni. Quando il flusso di cassa arriva, devi stare attento a non spenderlo più velocemente o più velocemente di quanto lo guadagni. Tieni traccia e controlla le tue finanze.

3) Comprendere la differenza tra attività e passività. Questo è uno dei punti più controversi del libro. Secondo Kiyosaki, una risorsa ti mette denaro in tasca, una passività ti toglie denaro dalla tasca. Queste non sono definizioni accademicamente corrette, ma sono molto utili per ottenere il controllo del flusso di cassa.

4) Per essere ricco, accumula beni. La maggior parte delle persone si mette in difficoltà finanziarie accumulando passività (soprattutto debiti della carta di credito). Il motivo più comune per cui ciò accade è dovuto alla mancanza di comprensione, mancanza di intelligenza su ciò che sta accadendo al loro modello di flusso di cassa.

5) Se accumuli molti soldi, ma non hai l’intelligenza per capire come gestire efficacemente il tuo flusso di cassa, un aumento di denaro può effettivamente accelerare il problema.

6) Ecco un punto con cui sto ancora lottando: la tua casa non è una risorsa. Potrebbe essere una risorsa nel tuo bilancio, ma poiché ti sta prendendo soldi dalle tasche, è una passività. Non sta dicendo di non comprare una casa. Sta dicendo di non chiamarlo un vantaggio quando è davvero una passività.

7) Quando sei in procinto di costruire la tua ricchezza, esercita la disciplina finanziaria per massimizzare ciò che spendi in attività che producono liquidità e ridurre al minimo ciò che spendi per le passività drenanti. Risparmiare non è sufficiente se non si acquistano attività che producono liquidità.

8) Un punto che viene enfatizzato maggiormente nel suo gioco Cash Flow (massima raccomandazione) è la sua definizione di “doodad”. Adoro questo termine, perché interrompe il tuo modello di acquisto e ti aiuta a prendere il controllo delle tue abitudini di spesa. Gli scarabocchi sono quei beni materiali per i quali spendiamo i nostri soldi che sono in realtà passività. Come quell’auto di lusso che è davvero al di là dei tuoi mezzi attuali. O quel nuovo televisore che dovevi avere. O semplice come quel nuovo DVD. L’acquisto di dodad nel momento in cui dovresti acquistare asset è una delle principali cause di problemi finanziari.

9) Non sta dicendo di non comprare scarabocchi. Il punto è acquistare asset prima di acquistare scarabocchi. E poi lascia che il reddito extra generato dai beni paghi per i tuoi scarabocchi. Metti le prime cose al primo posto.

10) I poveri, la classe media e i ricchi spendono tutti soldi. Il punto in cui finiscono dipende dall’intelligenza e dalla saggezza che sviluppano e da ciò che scelgono di accumulare. Ciò su cui concentri i tuoi pensieri si espande. Se ti concentri sull’aumento delle tue conoscenze e risorse, si accumuleranno. Se ti concentri su scarabocchi e spese indiscriminate (anche inconsciamente), accumulerai passività.

Quindi, quali sono alcune affermazioni di potere per aiutare a condizionare la tua mente ad agire automaticamente su queste idee? Una cosa spero che noterai di queste affermazioni: molte di queste sono molto specifiche. Vanno ben oltre luoghi comuni come “Mi amo”.

Quando creo e utilizzo affermazioni, sono interessato a concentrarmi su strategie e schemi di pensiero specifici che devo avere per raggiungere il mio obiettivo. Quando è stata l’ultima volta che ha visto un’affermazione che includeva commercialisti e banchieri fiscali? Ma la verità è che hai bisogno di queste persone nella tua squadra se vuoi costruire una ricchezza enorme. Quindi puoi anche condizionare la tua mente affinché saranno nella tua vita, che ti senti a tuo agio nel trattare con loro e che lavorino per te.

Ecco le nuove affermazioni:

1) La mia intelligenza finanziaria ora si moltiplica ogni giorno.

2) Sono il padrone del mio denaro. Traccio e gestisco i miei flussi di cassa.

3) Accumulo accuratamente attività che producono denaro.

4) Prima pago me stesso. E uso il denaro che risparmio per acquistare sempre più beni.

5) Adesso mi circondo di esperti consulenti finanziari: commercialisti, agenti immobiliari, banchieri, avvocati e investitori. Consulenti eccezionali ora lavorano per me.

6) Studio e comprendo appieno i bilanci. Quando studio i rendiconti finanziari, capisco rapidamente i modelli di flusso di cassa dietro i numeri.

7) Ora ho un bilancio eccezionale ricco di attività che producono liquidità.

8) Quando spendo soldi, riduco al minimo gli scarabocchi e massimizzo le risorse.

9) Capisco chiaramente la differenza tra attività e passività.

10) Quando faccio un acquisto, mi chiedo “sto trasformando il denaro in spazzatura o in attività che producono denaro?” Scelgo le risorse.

11) Le mie attività che producono denaro ora superano le mie spese personali e acquistano più risorse che creano denaro. Ora sono sulla corsia preferenziale della vita.

Un ultimo punto. Per quanto buono sia il libro “Rich Dad, Poor Dad”, il gioco “Cashflow” di Robert Kiyosaki ha davvero aiutato a chiarire i concetti più importanti. Io uso la versione per computer. Dati i miei limiti di tempo con la mia attività, trovo più facile mettere da parte del tempo per giocarci periodicamente. Anche se è una visione semplicistica di come funziona il mondo ed è fortemente sbilanciata nei confronti del settore immobiliare, l’ho trovata estremamente istruttiva. Come nota a margine, mi sono laureata in economia al college, ma ho imparato molto poco dai miei corsi che ritengo abbia aumentato la mia intelligenza finanziaria. Ciò è derivato principalmente dallo studio di libri come “Papà ricco, papà povero” e “Pensa e arricchisciti”. Non sottovalutare il potere dell’autoeducazione!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.