Saggezza degli antichi norvegesi e fisica quantistica spirituale

Le più antiche tradizioni del mondo ci dicono che molto tempo fa tutti i popoli ereditarono un corpo di verità sacre.

Le leggi della fisica quantistica spirituale ci dicono che tutto ciò che è mai stato, è o sarà esiste nell’Oceano Quantico senza tempo e senza spazio, che in realtà è la Mente di Dio.

Questa saggezza è sempre esistita ed esiste ora. Ha solo bisogno di essere portato fuori dall’Oceano Quantico, rispolverato e presentato in un linguaggio più adatto alla Nuova Era dell’Acquario.

L’Era dell’Acquario è una nuova energia presentata a tutta l’umanità sul pianeta. Sarà con noi per 2000 anni.

La saggezza dell’Antico Norreno con i suoi miti, rituali e filosofia esoterica è vino in antiche fiasche,

Non puoi mettere il vino nuovo (energia) dell’Era dell’Acquario in queste vecchie fiaschette dei Pesci (ultimi 2000 anni).

Per i moderni nordeuropei che cercano la saggezza e la conoscenza della loro anima ancestrale, abbiamo bisogno di nuove fiasche. È necessaria una nuova comprensione dei miti e dei rituali. Dobbiamo farlo noi stessi.

È tempo di penetrare nel nucleo del significato ispirato, nascosto nei miti norreni usando il linguaggio moderno e le leggi della fisica quantistica spirituale.

Per i bardi o scaldi norvegesi, l’interazione tra dèi e giganti rappresentava l’interazione di spirito (dèi) e materia (giganti) attraverso dimore dopo dimore di sfere planetarie e solari all’interno del dominio di Padre Odino.

La scienza moderna della Fisica Quantistica Spirituale ci ha fornito una visione più ampia mostrandoci che il dominio del Padre Tutto-Odino è solo un piccolo dominio nel dominio infinito noto come Oceano Quantico, Mente di Dio.

È la famosa Profezia Volsupa o Sibille che racconta la formazione dei mondi, della ricerca di saggezza di Odino nelle sfere della materia (Oceano Quantico), e quando gli Dei si ritirarono e la Terra non c’era più.

Questo è spiegato nelle Leggi della Fisica Quantistica Spirituale con il concetto di “sbattere le palpebre” e “sbattere le palpebre” di tutto ciò che esiste nell’Oceano Quantico.

Le persone “sbattono le palpebre dentro e fuori” (reincarnazione), animali, piante, pianeti, soli, sistemi solari e secondo la filosofia dell’Antico Bramino Ariano, così farà l’intero Universo quando Dio inspira.

Tutto esiste e non muore mai e tutto ‘lampeggia dentro e fuori’ secondo il proprio orario.

Quando Odino rimase appeso all’albero spazzato dal vento per nove notti, pagò il prezzo sacrificale che gli permise di vedere le rune all’interno dell’Oceano Quantico, dove sono sempre esistite per eoni, e di portarle fuori.

Stiamo costruendo un nuovo modo per i nostri Fratelli di comprendere la saggezza degli antichi norreni e le rune.

Tutto è energia. Viviamo, ci muoviamo e siamo in un punto infinito senza tempo e senza spazio chiamato Oceano Quantico, Mente di Dio.

È nostro compito, come parenti, “pensare” la nostra strada nell’Oceano Quantico e far emergere questa antica saggezza nordica e metterla in nuove fiaschette.

Leave a Comment

Your email address will not be published.