Diritti dell’inquilino e animali domestici – Il padrone di casa contro il tuo gatto

Troppo spesso sento parlare di persone che rinunciano al loro amato animale domestico di famiglia perché il loro padrone di casa ha emanato una nuova polizza no animali, o perché si stanno trasferendo in una proprietà in affitto che ha una polizza no animali. Meno frequentemente, sento anche di proprietari che accettano gatti ma richiedono che siano privati ​​degli artigli.

Prima di accettare una polizza di noleggio che costa alla tua famiglia, sconvolge la tua vita e danneggia il tuo animale domestico, ci sono alcuni passaggi che dovresti fare.

Conosci i tuoi diritti

Lo sapevi che, come inquilino, hai determinati diritti? Ogni area avrà il proprio insieme di regole e regolamenti per inquilini e proprietari, ma non dare per scontato che il tuo padrone di casa stia seguendo queste regole. Assicurati di sapere quali sono i tuoi diritti in merito alla tua locazione e agli animali domestici prima di essere costretto a fare qualsiasi cosa.

Ad esempio, lo sapevi che in Ontario il tuo padrone di casa non può sfrattarti o costringerti a sbarazzarti del tuo animale domestico a meno che non siano pericolosi, causano rumore eccessivo, danni all’unità o problemi di allergia? Anche se hai firmato un contratto di locazione con un accordo no-pets, non possono sfrattarti. Le clausole sull’assenza di animali domestici sono considerate non valide ai sensi della legge e l’unico modo in cui puoi essere sfrattato per avere un animale domestico è se il Landlord and Tenant Board of Ontario determina che l’animale soddisfa uno dei criteri di cui sopra. Ciò significa che, mentre un padrone di casa può scegliere di non affittare a qualcuno che ha animali domestici, una volta che hai iniziato il tuo noleggio e ti sei trasferito, non possono sfrattarti per avere animali domestici.

Le leggi variano a seconda di dove ti trovi, ma non lasciarti convincere a sconvolgere la tua vita o quella del tuo gatto quando la legge potrebbe effettivamente essere dalla tua parte! Essere informato.

Non capitolare, negozia

Se le leggi locali non proteggeranno te e i tuoi animali domestici, il passo successivo non è arrendersi e arrendersi, ma negoziare ed educare i proprietari.

La maggior parte dei proprietari che non accettano animali domestici o che richiedono la declausura dei gatti hanno queste politiche perché sono preoccupati per danni alla proprietà. Anche il rumore, le allergie e il disordine nelle aree comuni come la hall o il front law possono essere un fattore determinante.

In qualità di proprietario responsabile di un animale domestico, vale la pena cercare di educare il padrone di casa sul motivo per cui queste politiche sono fuorvianti e non necessarie. Se puoi fornire alternative ragionevoli in modo che il tuo padrone di casa possa sentire che i suoi interessi sono sufficientemente coperti, potresti essere in grado di convincerlo a cambiare le sue politiche di affitto.

  1. Riconosci le loro preoccupazioni. Sii educato e ragionevole e fai sapere loro che comprendi le loro preoccupazioni e rispetti il ​​loro desiderio di mantenere un edificio pulito e integro.
  2. Spiega il comportamento normale del gatto. Le persone che creano politiche potrebbero non avere familiarità con il comportamento dei gatti. Spiega che i gatti possono essere facilmente addestrati a usare un tiragraffi invece del tappeto e che i gatti preferiscono istintivamente seppellire i loro rifiuti in una lettiera pulita piuttosto che depositarli ovunque. Spiega che i gatti in genere non graffiano pareti, porte e finiture e che anche un gatto non addestrato ha maggiori probabilità di graffiare i mobili dell’inquilino piuttosto che distruggere l’unità stessa. Fai sapere loro che fornirai una lettiera pulita e superfici appropriate per far graffiare il tuo gatto.
  3. Fai sapere loro che i tuoi gatti sono sterilizzati/castrati. Spiega che sterilizzare/castrare elimina i comportamenti indesiderati del gatto di cui potrebbero essere preoccupati, come ululare, marcare il territorio con urina e feci, combattere e attirare i gatti randagi nell’area. Fai sapere loro che questi comportamenti sono tipici degli animali intatti e che i tuoi sono stati corretti.
  4. Assicura loro che il tuo gatto sarà in un trasportino o al guinzaglio ogni volta che si trova in un’area pubblica. Gli animali che corrono in libertà possono essere pericolosi e fastidiosi. Rassicurali che il tuo gatto sarà sempre tenuto sotto controllo.
  5. Spiega cos’è il declawing e che spesso si traduce in altri comportamenti indesiderati. Molte persone non capiscono cosa sia il declawing e non hanno idea che possa portare ad altri comportamenti ancora più indesiderabili, come fare la pipì fuori dalla lettiera. Metti in chiaro che il declawing è inutile e crudele e che se sono preoccupati per il gatto che si gratta ci sono alternative, come Softpaws [http://www.softpaws.com/]che saresti disposto a usare.
  6. Fornisci la documentazione a supporto delle tue affermazioni. Fornisci prove a sostegno da fonti affidabili a sostegno di ciò che stai dicendo. Best Friends Network fornisce molte buone risorse per gli inquilini che sono tenuti a declaw: http://network.bestfriends.org/celebrateclawsnotdeclaw/news/16849.html. Se il tuo padrone di casa richiede il declawing, parla con il tuo veterinario: potrebbe essere in grado di fornire un documento o una lettera a sostegno della tua posizione contro il declawing.
  7. Offriti di pagare un deposito cauzionale aggiuntivo. Assicurati che mentre il tuo gatto è addestrato e non ti aspetti che il tuo gatto distrugga qualcosa, se qualcosa nell’unità viene danneggiato dal gatto, ti assumerai la responsabilità di ripararlo o sostituirlo. Dimostra che sei serio su questo offrendo di pagare un deposito cauzionale più grande.
  8. Ricorda loro che un inquilino responsabile è un inquilino responsabile e allo stesso modo un inquilino irresponsabile causerà problemi anche senza animali domestici. Il loro contratto di locazione dovrebbe già coprire gli inquilini problematici, come quelli che causano rumore eccessivo, interruzioni o danni alla proprietà.
  9. Offriti di fornire consigli sulla stesura di una polizza di affitto che consenta agli animali domestici ma protegga il loro edificio e gli altri inquilini. Se riesci a fare un po’ di lavoro con le gambe per loro, risparmiando loro tempo e fatica, potrebbero essere più disposti ad apportare modifiche.

 

La tua ultima risorsa

Se il tuo padrone di casa non è disposto ad ascoltarti o a lavorare con te e insiste affinché ti sbarazzi dei tuoi animali domestici o dei tuoi declaw, allora hai una scelta difficile da fare. Potrebbe essere il momento di prendere in considerazione l’idea di trasferirsi in una casa più adatta agli animali domestici o, se ciò non è fattibile, potrebbe essere necessario ricollocare i tuoi animali domestici. Non considero un compromesso accettabile togliere gli artigli dal tuo gatto.

Idealmente sarai in grado di trovare un nuovo posto che ammette animali domestici nel suo contratto di affitto. In caso contrario, le proprietà di proprietà di privati ​​possono fornire una maggiore flessibilità rispetto alle grandi società di noleggio sulle polizze per gli animali domestici: per lo meno potresti trovare più facile accedere a qualcuno che ha il potere di prendere quella decisione.

Se traslocare non è un’opzione e devi ricollocare i tuoi animali domestici, fai tutto ciò che è in tuo potere per trovare una nuova casa da solo, invece di lasciare il tuo gatto in un rifugio. Tutti i rifugi hanno un’abbondanza di gatti e troppo pochi adottanti, e il tuo gatto corre il rischio di rimanere in una gabbia per un lungo periodo di tempo o di subire l’eutanasia se non viene adottato rapidamente. Usa tutte le risorse a tua disposizione: amici e familiari, cartelloni pubblicitari della comunità, Freecycle (se il tuo elenco locale lo consente) e Craigslist. Ti sentirai molto meglio sapendo che il tuo gatto sta andando in una casa invece che in una gabbia e avrai voce in capitolo in quale tipo di casa va il tuo gatto.

Contatta il tuo ente governativo locale che gestisce le leggi sugli inquilini e sui proprietari e fai pressione su di loro per creare regolamenti che proteggano i proprietari di animali domestici senza compromettere la sicurezza e l’integrità delle proprietà dei proprietari.

Attraverso la proprietà responsabile degli animali da compagnia e la promozione proattiva della comprensione attraverso l’istruzione, possiamo incoraggiare i proprietari di proprietà a stabilire regole di affitto ragionevoli e ridurre la discriminazione nei confronti dei proprietari di animali domestici.

Leave a Comment

Your email address will not be published.