All’inizio è considerato magico – La fisica ai margini dell’innovazione – Una recensione di un libro

Ti sei mai chiesto come i grandi ricercatori, esploratori e scienziati abbiano ottenuto tutto ciò che avevano in passato? Forse sarebbe sufficiente uno sguardo al periodo passato e al periodo presente più recenti. Come vorresti andare ai confini della Terra in cerca di scoperte? Ebbene, è proprio così che conosco un libro molto buono che ti porterà davvero lì. Non solo in un luogo, ma in molti luoghi in tutto il mondo dove sono state fatte grandi scoperte, scoperte che hanno scosso la comunità scientifica e cambiato il modo in cui pensiamo, sfidando le teorie del passato e la comprensione di tutto ciò che è.

Questo è un libro meraviglioso, che ho avuto il piacere di leggere personalmente. Oggi si trova nella mia biblioteca personale insieme a tanti dei libri di scienze più popolari dei più grandi scienziati dei nostri giorni. Sì, ti consiglio vivamente di leggere anche questo libro. Il nome del libro è:

“The Edge of Physics – Un viaggio agli estremi della Terra per svelare i segreti dell’universo” di Anil Ananthaswamy, Houghton Mifflin Harcourt Publishers, New York, NY, (2010), 322 pagine, ISBN: 978-0-618-88468-1.

In questo lavoro il lettore imparerà a conoscere tutte le storie dietro le quinte di alcuni dei più grandi scienziati del nostro tempo, le loro personalità, idiosincrasie ed etica del lavoro. Questo libro ispirerà qualsiasi scienziato, futuro scienziato o ricercatore in cerca di avventura per ottenere importanti scoperte. Molte delle storie sono così incredibili da essere quasi incredibili. In effetti, l’autore ha scelto con cura eventi e racconti congelati nel tempo che sembrano surreali per il resto di noi.

Ci sono storie affascinanti, come la ricerca di neutrini nel profondo ghiaccio polare, molto sottoterra. Immagina di lavorare in un ambiente così spietato e freddo. Bene, incontrerai e conoscerai i ricercatori che lo stanno realizzando. Ci sono capitoli dei grandi cosmologi e dei loro telescopi e luoghi remoti mentre mettono insieme tutto ciò che possono sul nostro universo. L’autore ti porta al progetto SETI alla ricerca di extraterrestri e la potenziale possibilità di un primo contatto.

Ci sono storie di Einstein che visita luoghi così remoti e l’incontro delle menti di questi grandi scopritori. Avrai anche una visione chiara della spietata (a volte) competizione nelle scienze per riconoscimenti e premi Nobel per la fisica. Questo libro è ben segnalato, con molte informazioni in modo che il lettore possa comprendere appieno esattamente le teorie e le ricerche che gli scienziati stanno facendo in queste parti remote del globo. Spero che questo libro vi piacerà tanto quanto me.

Leave a Comment

Your email address will not be published.