Quando la fisica e lo spazio si scontrano con la matematica: è ora, per una recensione di un libro

La fisica è una delle materie più affascinanti eppure così poche persone l’hanno mai considerata davvero tutta. Peccato, perché se siamo esseri che apprezzano la conoscenza, per lo più ci stiamo perdendo. Ma non deve essere così, poiché ci sono tutti i tipi di libri meravigliosi e documentari disponibili.

Ad esempio, c’è un libro che vale davvero la pena leggere se puoi dedicare un mese ad assorbirlo tutto. È un libro che possiedo e in cui ho letto molti capitoli. È anche un ottimo libro di riferimento sull’argomento. Il nome del libro è;

“Il tesoro mondiale di fisica, astronomia e matematica” a cura di Timothy Harris, pubblicato da Little, Brown and Company, New York, NY, (1989), 859 pagine, ISBN: 0-318-07136-6.

In questo lavoro completo imparerai tutto sul tempo e sullo spazio. Informazioni su termodinamica, massa, gravità, relatività, buchi neri e la nostra comprensione di base di tutto, ma ricorda che questo libro è stato pubblicato nel 1989, quindi da allora sono successe molte cose. Il primo capitolo è uno dei migliori e discute di atomi e quark, predizione della posizione degli elettroni e teoria quantistica di base, di cui oggi sembra che sappiamo molto di più. Ci sono saggi sulle teorie unificate, sui principi di indeterminazione e sull’equazione più famosa di Albert Einstein; E=MC al quadrato.

Bene, questa è la prima sezione, e nella seconda ci sono capitoli sul nostro Sole, sulla struttura del nostro universo, su come tutto è iniziato e su come ci aspettiamo che un giorno finisca, ben dopo che ce ne saremo andati. Ci sono capitoli di Stephen Hawking, Richard Muller, Carl Sagan e tanti altri notabili. Tutto su comete, supernove e la nostra galassia, e per tutti voi tipi religiosi là fuori, non vi hanno dimenticato e nello spirito di inclusione c’è anche un sottocapitolo sul “creazionismo biblico”.

La terza e la quarta sezione hanno capitoli sulla Matematica del Cosmo e trattano di numeri estremamente grandi, intelligenza artificiale e matematica dell’ignoto, e i limiti della matematica conosciuta in questo regno, almeno ora. La quarta sezione riguarda gli uomini e gli scienziati dietro le teorie che stiamo usando ora, e come sono nate, insieme a un capitolo intitolato; “The Women in Science” – sempre nello spirito di inclusione e complimenti per i loro risultati.

Il libro è davvero fantastico in quanto ci sono anche molte poesie di scienza elencate insieme alla “Filosofia della scienza”. Questo libro aprirà la tua mente a una dimensione completamente nuova di apprendimento e intrighi del nostro universo. Forse, questo è il suo obiettivo principale, per interessare il lettore alle scienze e alla fisica di tutto ciò che è, tutto ciò che è noto e tutto ciò che deve ancora essere scoperto. Consiglio vivamente questo libro a tutti coloro che amano la fisica e la scienza.

Leave a Comment

Your email address will not be published.